workshop fotografia Viaggio fotografico in Islanda workshop fotografia Viaggio fotografico in Islanda workshop fotografia Viaggio fotografico in Islanda workshop fotografia Viaggio fotografico in Islanda workshop fotografia Viaggio fotografico in Islanda workshop fotografia Viaggio fotografico in Islanda

Viaggio fotografico in Islanda

Viaggio fotografico con geologo

Molti di voi conosceranno già l’Islanda, avrete visto decine di timelapse e centinaia di foto in giro per il web e sicuramente avete sempre sognato di poter realizzare anche voi dei lavori così belli…per questo motivo adesso è la vostra occasione, è il vostro momento, è finalmente ora di preparare le valigie e partire alla volta di Reykjavík per godervi dieci giorni di Islanda che non dimenticherete mai più!

Prossimi appuntamenti
starstarstarstarstar 0 Recensioni
Prenota ora
Contatta organizzatore
description

Presentazione Workshop

Crediamo che sia ormai una delle mete più ambite da tutti i fotografi paesaggisti del mondo, l’Islanda, la terra del fuoco e del ghiaccio, un luogo selvaggio dove dalla notte dei tempi è in corso la battaglia epocale tra gli elementi che più hanno plasmato il nostro il nostro pianeta, il vento, il ghiaccio e il fuoco!
Vi accompagneremo per 10 giorni in questo meraviglioso mondo a visitare alcuni tra i luoghi più suggestivi dell’emisfero boreale in uno dei periodi più belli dell’anno e vi faremo passare intere notti col naso all’insù a godere della magia delle Northern Lights!

Prenota ora
chrome_reader_mode

Programma Workshop

Questo è quello che faremo durante il workshop fotografico

Domenica 20 Ottobre

Arrivo a all’aeroporto di Reykjavík per il primissimo pomeriggio, sistemazione in dei comodi van e partenza per Seljalandsfoss, dove arriveremo in meno di due ore, giusto in tempo per una sessione fotografica al tramonto e in caso di cieli sereni faremo anche una sessione notturna per immortalare la meravigliosa cascata illuminata dalla luce verde delle Northern Lights!


Lunedì 21 Ottobre

Mattinata dedicata di nuovo a Seljalandsfoss e Skogafoss che dista solo una ventina di minuti, dopodichè per il pomeriggio ci sposteremo verso la vicina Dyrhólaey da cui potremmo osservare e fotografare fino al tramonto la bellissima spiaggia Reynisfjara Beach e le formazioni rocciose; spostamento fino a Vik e sessione notturna per l’Aurora boreale in caso di cielo sereno nelle vicinanze!

Martedì 22 Ottobre

Mattinata di spostamenti, poco meno di 2 ore e mezza arriveremo alla laguna di Jökulsárlón dove passeremo un’intera girnata fino a notte fonda sempre contanto sulla magina dell’Aurora boreale che si riflette sulle acqua immobili della laguna.

Mercoledì 23 Ottobre

La sveglia suona presto questa mattina, la luce dell’alba vista da Jökulsárlón è qualcosa di unico e questo non possiamo perdercelo; terminata la sessione fotografica all’alba, ritorno in hotel per la colazione e poi partenza verso il Vestrahorn/Stokksnes dove trascorreremo un’intera giornata dal mattina a sera…la prima foto di questo articolo è proprio l’Aurora boreale vista dal Vestrahorn, volete veramente perdere questo spettacolo?!

Giovedì 24 Ottobre

Iniziamo il viaggio di ritorno, se le luci del mattino lo consentono torneremo a fare di nuovo qualche scatto al Vestrahorn molto velocemente per portarci di nuovo verso ovest; di strada se le condizioni meteo lo consentiranno è in programma una sessione fotografica alla lingua di ghiaccio di Svinafellsjokull per tornare poi a Vik poco prima del tramonto in modo da poter visitare con più calma la città e fotografare la bellissima chiesa Vikurkirkja, una sorta di icona dell’Islanda; sessione fotografica notturna in caso di cieli sereni sempre valida ovviamente!

Venerdì 25 Ottobre

Lasciata Vik di buon mattino, in circa due ore, facendo una piccola deviazione rispetto alla strada che abbiamo all’andata, arriveremo alle spettacolari cascate di Gullfoss per una nuova sessione fotografica; dopo il pranzo al sacco ci muovere verso Geysir Center distante solo una decina di minuti dalla cascate appena visitate per assistere a questo bizzarro spettacolo della ntarua e, perchè no, fare anche qualche scatto.
Dopo il Gaysir Center ci muoveremo di nuovo questa volta per un’ultima sessione fotografica fino al tramonto alle cascate di Öxarárfoss per proseguire poi verso l’hotel; eventuale sessione fotografica notturna a caccia dell’Aurora boreale.

Sabato 26 Ottobre

La mattina inizia subito alla grande, infatti a una decina di minuti di macchina da Öxarárfoss, percorrendo la stessa strada che ci porterà a nord, proprio alla nostra destra potremmo osservare l’ennesima stupenda cascata, þórufoss, dove ci fermeremo per una veloce sessione fotografica; dopo un’oretta ci rimetteremo in marcia per arrivare nel primo pomeriggio al Kirkjufell, un’altro dei posti dove dedicheremo tanto del nostro tempo: fotograferemo questo spettacolare monte e le sue cascate fino al tramonto, sperando di ritornarci la sera per vederlo infuocato dalle Northern Lights.

Domenica 27 Ottobre

La mattinata di oggi inizia presto, con una sessione fotografica all’alba sotto il Kirkjufell per riprenderlo in tutta la sua bellezza con quella luce particolare che solo l’alba sa regalare; dopo la colazione ci metteremo di nuovo su strada e in qualche decina di minuti arriveremo alla famosissima chiesa di Budir dove ci fermeremo per qualche scatto fino all’ora di pranzo.
Dopodichè, in vista del tramonto, ci spostiamo verso una tra le spiagge più belle dell’Islanda, Skarðsvík Beach, dove aspetteremo il crepuscolo per realizzare dei bellissimi scatti, prima tornare al nostro hotel vicino il Kirkjufell, aspettando con ansia che il cielo si tinga di verde!

Lunedì 28 Ottobre

La mattinata inizia con calma, con una sessione fotografica nel vicino Arnarstapi, spostamento di circa due ore e mezza fino a Reykjavík, sistemazione in hotel e visita libera della città, con un particolare suggerimento però ad uno dei monumenti più noti di Reykjavík, il Sun Voyager!
Dopo cena, sperando in cieli sereni, eventuale uscita notturna poco lontano da Reykjavík per un’ultima caccia all’Aurora Boreale!

Martedì 29 Ottobre

Colazione, check-out e trasferimento verso l’aeroporto internazionale di Reykjavík per il ritorno in Italia.

map

Mappa Programma

grade

Recensioni Partecipanti

Non abbiamo ancora recensioni per questo workshop

supervisor_account

I tuoi insegnanti


Sono nato a Viterbo, nel 1987. Sin da piccolo sono sempre stato affascinato dai bellissimi colori del tramonto, nel 2007 mi sono approcciato alla fotografia acquistando la mia prima reflex ed ? stato amore a prima vista e infatti, da quel momento, mi accompagna in tutti i miei viaggi per il mondo.Mi sono specializzato nella fotografia di paesaggio a lunga esposizione con l'utilizzo di filtri ND (Neutral Density) e nella fotografia notturna (Via Lattea e Star Trail).Nel 2012 il mio primo viaggio fotografico, l'Islanda, anzi la mia Islanda, il viaggio pi? bello che abbia mai fatto! Una terra ricca di colori e atmosfere magiche, dove ho lasciato il cuore e torno ogni anno cercando una "situazione fotografica" migliore e diversa. Amo viaggiare e scoprire luoghi e culture diverse, nel 2018 sono andato alla scoperta del Madagascar, un luogo magnifico ricco di religione, passione e natura selvaggia. Adoro la montagna e l?aria pura che si respira in quei luoghi, mi capita spesso di andare a visitare il Trentino Alto Adige, Lago di Braies, Lago di Antorno e Tre cime di Lavaredo. Next Stop 2019: Lanzarote, Islanda, Norvegia

Mi chiamo Marco Equitani e sono un fotografo professionista freelance, nato nel 1988 e residente a Bolsena, un meraviglioso paesino in provincia di Viterbo che sorge direttamente sulla rive dell’omonimo lago dove lavoro anche da anni nell’azienda di famiglia che opera nel settore alberghiero.Ho vissuto a Roma per molti anni durante i quali ho conseguito la laurea in Ingegneria Aerospaziale presso La Sapienza.Se mi venisse chiesto “Quando nasce la tua passione per la fotografia?” onestamente non so se saprei rispondere perchè, per quanto riesco a ricordare, credo che ci sia sempre stata: ho iniziato a scattare da piccolissimo, mi piaceva fermare un momento in una foto e fotografavo principalmente il cielo, le nuvole e i temporali che sono da sempre un’atra mia grande passione.Dopo aver utilizzato diversi corpi macchina, dalla Minolta 404is alla Nikon D70, con un approccio non troppo serio, tra il 2007 e il 2008 decisi di dedicarmi seriamente allo studio della fotogrfia e di apprendere tutta quella teoria che sta dietro l’uso di una fotocamera e devo ammettere che la rete, i forum e qualche buona lettura mi hanno fornito molto materiale e molte nozioni.Sono un amante della natura, dello stare all’aria aperta, dei viaggi in luoghi particolai e incontaminati e non ho dei soggetti preferenziali a cui scattare, ritengo che tutto ciò che può susciatre in me delle emozioni è un potenziale soggetto fotografico, anche se non nascondo che la fotografia paesaggistica è tra le mie preferite, ma dalla gellery non sarà sfuggito il fatto che sono un grande amante dei temporali!Questa passione per i temporali mi spinge non solo a fografarli quì nella mia zona, ma dal 2014 mi reco ogni anno negli Stati Uniti a caccia di tornado, dal 2016 insieme ad un mio amico – Stefano Piasentin – ho fondato il team Horizon Stormchaser composto da altri tre grandi amici con i quali condivido questa grande passione per la caccia ai temporali in Italia e negli Stati Uniti, e sono felicissimo di vedere che la comunità di cacciatori di temporali si sta ampliando ogni anno anche in Italia.Lughi remoti, tramonti mozzafiato, cascate, ghiaccio, aurora boreale, temporali e tornado sono il centro del mondo per la mia fotografia!

Mi chiamo Davide Fusi, sono nato nel 1975 ad Abbadia San Salvatore, in Toscana, cresciuto ad Acquapendente, nell’alta Tuscia laziale e attualmente residente ad Orvieto in Umbria dove vivo da oltre 10 anni. Studi giovanili tecnico scientifici all’Istituto Tecnico Industriale di Viterbo e laurea in Scienze Geologiche presso la facoltà di Geologia dell’Università di Perugia. Geologo libero professionista dal 2004. Sono un Fotografo professionista e Videomaker appassionato di natura e paesaggi. La passione per la natura i paesaggi e la fotografia me li porto dietro fin da bambino! Numerosi lavori fotografici all’attivo ed esperienze in eventi in genere (portrait, wedding, street photography , food photography, still life, reportage, etc).Musicista e bassista per hobby. Mi interesso all’arte, alla musica, al cinema, allo sport, allo yoga e pratiche orientali.
add_shopping_cart

Riserva il tuo posto ora

Non puoi partecipare in queste date? Iscriviti subito alla lista d'attesa per essere avvisato per primo quando ci saranno nuove date disponibili.
question_answer

Domande Frequenti

Di seguito puoi trovare le domande e le risposte frequenti. Se hai altre domande puoi contattare l'organizzatore da qui

  • Cosa ho bisogno di portare? keyboard_arrow_down

    Tutto quello che dovete portare è la vostra attrezzatura fotografica, scegliete ottiche sia grandangolari che tele da accoppiare alla vostra reflex, un treppiedi è d’obbligo per poter fare delle lunghe esposizioni sia di giorno che dopo il tramonto.

    E' super consigliato portare indumenti invernali come tuta da sci, guanti, cappello ed abbigliamento tecnico.

  • Tappekeyboard_arrow_down

    Reykjavík, Seljalandsfoss, Skógafoss, Dyrhólaey, Vík, Jökulsárlón, Vestrahorn, Kirkjufell, Gullfoss, Geysir Center, Svinafellsjokull, Þórufoss, Öxarárfoss, Skarðsvík Beach, Budir Church

  • Con quali mezzi effettueremo gli spostamenti?keyboard_arrow_down

    Nei viaggi italiani, per non gravare sulle spese ed avere dei prezzi accessibili a tutti, ognuno si sposterà col proprio mezzo, per facilitare gli spostamenti a rotazione ci divideremo in gruppi ed useremo solo alcune auto di proprietà così da non essere di intralcio al traffico durante le soste; all’estero invece sarete sempre a bordo di veicoli noleggiati da Terre del Tufo Travel Tours (auto o van) guidati dagli stessi accompagnatori!

  • E' possibile fare escursioni extra? keyboard_arrow_down

    Certamente si, è possibile effettuare escursioni extra o non partecipare ad una sessione fotografica per motivi personali, purchè questo non incida ovviamente sui programmi del viaggio già fissati!

  • In camera ho un bagno privato?keyboard_arrow_down

    Si, sempre! Con la nostra agenzia scegliamo sempre hotel, motel o appartamenti esclusivamente con bagno privato!

  • Perché la colazione non è inclusa?keyboard_arrow_down

    Per non gravare sul costo del viaggio scegliamo strutture con colazione inclusa solo quando questa ha un prezzo a nostro giudizio accettabile e contenuto, quando i prezzi sono troppo alti non inseriamo la colazione nella prenotazione. Potete però sempre richiederci via email all’indirizzo di Terre del Tufo Travel Tours un preventivo personalizzato che include la colazione, ed eventualmente anche pranzi e cene in struttura.

  • Viaggi e itinerari possono subire delle variazioni?keyboard_arrow_down

    I percorsi ed i contenuti dei viaggi potrebbero subire variazioni dovute a ragioni tecniche ed operative: alcune visite potrebbero essere invertite (per cause di forza maggiore, cancellate). Gli orari e i dettagli dei servizi dei viaggi, come i nomi degli hotel definitivi, verranno comunicati prima delle rispettive partenze. L’agenzia viaggi e le guide fotografiche non sono responsabili in caso di mancato raggiungimento della tappa fissata per cause di forza maggiore (es. maltempo o altre cause di forza maggiore e non imputabili all’agenzia o alle guide).

  • Come mai nei vostri viaggi i voli non sono inclusi?keyboard_arrow_down

    In tutti i nostri viaggi fuori dall’Italia abbiamo preferito non inserire i voli in quanto la quotazione per i diversi aeroporti è ampia, non vogliamo costringervi a volare solo da Roma o Malpensa, quindi lasceremo a voi la scelta di volare dalla città dove vi rimane più comodo, noi vi forniremo ovviamente solo delle dritte sugli orari di arrivo che dovranno essere rispettati; ovviamente potete usufruire di Terre del Tufo Travel & Tours che provvederà, qualora fosse richiesto, a farvi una quotazione unica volo incluso e provvedere alla prenotazione dello stesso in base alle vostre richieste. Semplicemente vogliamo che i nostri viaggi possano essere creati su misura per voi!

  • Cosa succede se ho versato la caparra ma non si raggiunge il numero minimo di partecipanti?keyboard_arrow_down

    Qualora entro la data di fine iscrizione non si riesca a raggiungere il numero minimo di partecipanti, l’agenzia di viaggi Terre del Tufo Travel Tours vi rimborserà immediatamente per intero della cifra versata!

  • Perdo il diritto al rimborso della caparra se cancello dopo il termine ultimo di iscrizione?keyboard_arrow_down

    Purtroppo si, il giorno stesso della chiusura delle prenotazioni, l’agenzia provvederà a confermare e pagare tutto ciò che la quota viaggio include (hotel, auto, ecc.), quindi non è possibile rimborsare la caparra del 30%!

  • Voglio partire ma il viaggio è Sold Out, ho qualche possibilità?keyboard_arrow_down

    Non possiamo saperlo, tecnicamente no, ma in caso uno dei nostri partecipanti decida di cancellare la sua prenotazione (prima o o dopo il termine ultimo di iscrizione) potrai allora iscriversi; verrai comunque messo in una lista di potenziali partecipanti in standby!

  • La quota comprendekeyboard_arrow_down

    • 9 pernottamenti in camera doppia in hotel o guesthouse con bagno privato
    • 7 colazioni continentali o in stile islandese
    • Noleggio Auto
    • Consumi benzina, eventuali pedaggi
    • Docenza fotografica
    • Geologo accompagnatore
    • Assicurazione medico bagaglio

  • La quota non comprendekeyboard_arrow_down

    • Voli di andata e ritorno
    • Pasti non espressamente indicati
    • Ingressi alle attrazioni
    • Mance ed extra di carattere personale
    • Eventuali tasse di soggiorno/ locali da pagare in loco
    • Quanto non espressamente indicato alla voce "la quota comprende"

send

Contatta organizzatore

Contatta direttamente l'organizzatore del workshop per ulteriori dettagli su questo workshop fotografico.

account_circle
email
mode_edit

Viaggio fotografico in Islanda

Viaggio fotografico con geologo

Molti di voi conosceranno già l’Islanda, avrete visto decine di timelapse e centinaia di foto in giro per il web e sicuramente avete sempre sognato di poter realizzare anche voi dei lavori così belli…per questo motivo adesso è la vostra occasione, è il vostro momento, è finalmente ora di preparare le valigie e partire alla volta di Reykjavík per godervi dieci giorni di Islanda che non dimenticherete mai più!

Prossimi appuntamenti
star star star star star 0 Recensioni
Prenota Contatta