Introduzione:

In questo articolo andiamo ad elencare le specifiche tecniche della Sony A7s3, la fotocamera mirrorless full frame che ha dato una svolta nel campo “low light” al mondo video e fotografico nel 2020 con numeri davvero interessanti.

Il cuore di questo gioiello: il sensore.

Un sensore i tipo BSI-Cmos stabilizzato a 5 assi con 5.5 stop dichiarati di rating di stabilizzazione con 12 Megapixels per una risoluzione pari a 4240 x 2832px nel classico formato full frame da 35,6 x 23,8mm.

Sensibilità ISO.

Con una sensibilità ISO che va da 80 a 12400 e si espande sino a 40-409600 questa meraviglia tecnologica assicura performance senza precedenti nel campo delle foto e video con bassa luce ambiente, ideale per noi appassionati di Via Lattea ed Aurora Boreale. Per il test approfondito sulla fotografia notturna con A7s3 leggi questo articolo.

Novità introdotte sulla messa a fuoco.

Inutile ripetere le diverse features che Sony ha introdotto in questi anni nel campo della MAF… Sempre più performanti, questi dispositivi riescono ad agganciare il fuoco su qualsiasi soggetto con queste modalità: Face detection; touch; continuous; single; tracking; center; multi area; phase detect: contrast detect. In questo caso abbiamo anche ben 759 punti di messa a fuoco.

Un nuovo corpo macchina.

Il corpo della Sony A7s3 è in lega di magnesio (699g con batteria), completamente tropicalizzato e vede l’introduzione di una importantissima novità, lo schermo LCD articolato, dove per articolato si intende un vero e proprio monitor che esce dalla sede del corpo per essere ruotato sull’angolo sinistro della camera, un grande passo in avanti.

Anche il mirino è completamente cambiato, oggi abbiamo una risolutzione di 9,440,000px con una copertura del 100% ed un ingrandimento di 0,91x. In questo articolo potete leggere le prime impressioni durante l’utilizzo.

Anche su quest’ultimo modello troviamo un doppio slot con possibilità di lettura e scrittura delle schede CFexpress di tipo A, estremamente performanti. Interessante anche il comparto batteria, che vede l’impiego della NP-FZ100 con possibilità di ricarica USB-C in Power Delivery che permette tempi di ricarica drasticamente ridotti.

Conclusioni.

In questa sede non ci siamo dilungati nell’inserire le voci relative al comparto video, dove la Sony A7s3 eccelle, ma abbiamo voluto dare un taglio prettamente fotografico collegato agli articoli dell’Unboxing e della Recensione sul campo. Vi invitiamo a leggere i nostri test approfonditi ed a scaricare gratuitamente i file raw della Sony A7s3 direttamente da qui: DOWNLOAD

0 Shares:
You May Also Like